Birra e cioccolato: un nuovo abbinamento che fa tendenza

È abbastanza facile pensare ad un abbinamento romantico ed afrodisiaco come quello fra cioccolato e vino, cioccolato e liquori.

Ma non in molti riescono a concepire un nuovo abbinamento considerato più strano, eppure di grande tendenza negli ultimi tempi: quello fra birra e cioccolato.

Bisogna partire dal presupposto che, nell’universo dell’enogastronomia, non si smette davvero mai di sperimentare, ed è giusto che sia così. Con questo spirito qualcuno ha voluto far incontrare l’anima del cioccolato artigianale di alta qualità con il sapore e il profumo della birra.

Due prodotti della tradizione, entrambi molto amati ma finora tenuti rigorosamente separati, adesso possono essere uniti in un felice matrimonio e svelare sapori, profumi, gusti mai immaginati prima.

L’idea di coniugare nella degustazione la birra con il cioccolato di alta qualità è venuta ad un vero esperto di questo dolce così amato, il maitre chocolatier campione del mondo Davide Comaschi.

Comaschi è il Chocolate Academy Center di Milano ed ha pensato bene di accostare due cibi così diversi, a prima vista. L’abbinamento nasce dalla volontà del maitre di trovare un compagno ideale per la nuova birra d’abbazia Pater Linus del gruppo Warsteiner.

Si tratta di una ricetta molto antica, che è stata inventata nel 1928 in un’abbazia tedesca. Secondo il maestro, per poter esaltare il gusto di questa birra, l’ideale è un pezzetto di cioccolato artigianale di massima qualità, il blend Satongo.

L’abbinamento riesce a causa del sapore fruttato della birra, tendenze al dolce; mentre per quanto riguarda il cioccolato, esso è stato proposto in stato solido, liquido e caldo, e poi un pezzetto di cioccolato soffice ed areato.

Ma al di là di queste degustazioni d’autore, per tutti è possibile indovinare un buon accostamento fra il cioccolato e l’amata birra.

Come abbinare birra e cioccolato?   

In primo luogo le birre migliori sono quelle che partono dal 6% di percentuale di alcol, e possibilmente bisognerebbe optare per cioccolato fondente. Invece il cioccolato migliore è quello della tradizione, artigianale, prodotto con metodi antichi e che esprime al meglio il vero sapore del cacao; da evitare assolutamente il cioccolato industriale.

Se si assaggia una birra con note di caffè-cioccolato, come le Stout e le Porter, l’abbinamento sarà certamente più facile.

Se invece state degustando un buon dessert di cioccolato e volete accompagnare il tutto con una birra, sappiate che se il dolce è molto zuccheroso la soluzione ideale è una IPA doppia, amara.

Se invece la birra è estremamente amara, potete compensare con cioccolato artigianale bianco.

I dolci dove il cioccolato non è l’ingrediente principale si sposano assai bene con birre come la Old Ales, la Scotch Ales, la Brown Ales.

Infine, se state assaggiando una Fruit Beer, dal sapore fresco e fruttato, provate ad abbinarla con un dolce a base di frutta e cioccolato.

Se volete osare un po’ di più, potete anche sperimentare un accostamento meno classico e scontato. Ad esempio provate ad assaggiare una birra con note caramellate con il cioccolato: ad esempio, un pezzetto di fondente artigianale assieme ad una Belgian Strong Ales o ad una Doppelbock.

Un discorso a parte sono le innovative birre al cioccolato, nelle quali viene inserito il cioccolato direttamente nel processo produttivo della bevanda alcolica. Uno sposalizio oggi sempre più amato ed appezzato.

 

 

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.